Home > Pillole di Sicurezza (domande&risposte) > Collegamento sensore filare su centrale via radio

Collegamento sensore filare su centrale via radio

installazione-antifurtoBuongiorno, cercando le informazioni che mi servono ho trovato questo sito, spero che possiate aiutarmi, visto che il mio quesito per voi sarà cosa semplice.
Ho istallato allarme wireless che vorrei completare e rendere più sicuro collegando almeno un sensore filare che comunque coprirebbe già le entrate sensibili dell’ appartamento.
La centrale possiede morsettiera con 2 porte COM, 8 porte ZONA, 1 porta BELL- e una AUX+.
Morsettiera sensore: entrata alimentazione +-, uscita allarme, tamper e un morsetto SP.

Se ben ho capito io dovrei collegare l’alimentazione del sensore al BELL- e AUX+ rispettando le polarità, collegare l’uscita COM del sensore con quella della centrale e una zona della centrarle con l’ uscita NC del sensore finendo il collegamento con una delle resistenze fornite insieme alla centrale.
Ma in tutto questo non ho capito come devo fare a collegare il Tamper… Aiuto.

Grazie per gentile risposta.
Cordiali saluti.

Francesco

Buongiorno Francesco

Da quello che scrive sembra che la sua centrale non abbia una zona filare dedicata per il tamper anti-manomissione. Dovrebbe verificare con il costruttore se è effettivamente così o meno – in effetti, trattandosi di una centrale via radio potrebbe anche essere.

Questo significa che può fare la serie dei tamper e collegarla ad un ingresso normale (come se fosse un sensore) – anche se perde la funzione 24h (perché quando disinserisce l’impianto, gli allarmi manomissione vengono ignorati), almeno avrá due segnalazioni distinte in centrale (allarme e manomissione) a seconda del numero della linea in ingresso che viene memorizzato.

 

  1. Francesco
    21/01/2013 alle 6:51 am

    Grazie per il vostro aiuto, la vostra risposta ha confermato i miei dubbi.
    In effetti, nella mia ignoranza, ero giunto alla conclusione che mancasse, appunto, un ingresso sempre allarmato per i tamper. Poco male, credo che se un malintenzionato si trovasse davanti al sensore, senza che l’allarme fosse scattato, non avrebbe nessun interesse nel tentare di sabotarlo.
    Grazie ancora.
    Cordiali saluti.

    Francesco

  1. 21/01/2013 alle 7:02 pm

Inserisci un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: