Home > Pillole di Sicurezza (domande&risposte) > Budget limitato e allarme wireless

Budget limitato e allarme wireless

Ciao a tutti, vi leggo da tempo anche se non mi sono mai presentato… Massimo da Siena

Cosa mi dite di quei modelli che si vedono in giro a meno di 100 euro tipo 2800, 2300 ecc ?

Premetto che vorrei proteggere la casa (in condominio al 1° piano e con giardino) di notte da possibili accessi alle mie finestre (4 + 2 portefinestre) chiuse da persiane (hanno già dei bloccaggi meccanici e qualcosa voglio aggiungere)….cosa mi dite di aggiungere sensori magnetici (“cinesi” ?)

Due balconi con persiana a chiudere la portafinestra…..potrebbero bastare due tendine ?

Mi interesserebbe proteggere la mia famiglia di notte da balordi quando alcune volte sono fuori per lavoro….durante il giorno bene o male c’è sempre qualcuno in casa e nei paraggi

Ripeto che entrino a rubare (il nulla) quando non ci siamo mi interessa il giusto…..è fondamentale che non ci provino di notte (moglie e bambino di 4 anni soli)….ladri professionisti rimarrebbero delusi quindi non penso ci proveranno mai

Anche una lampada sulla terrazza che si accenda con un sensore di movimento potrebbe essere un buon deterrente

Scusate la mia richiesta con un budget limitato e allarme o pseudo SOLO via wireless, pendo dalle vs labbra…..sono un ex elettricista e perito elettronico (un pò arrugginito)

Grazieeee

Buongiorno Massimo

Per la protezione per gli accessi perimetrali potrebbe usare dei sensori magnetici di apertura sulle finestre e dei sensori infrarosso a tenda sulle due porte.

Collegando il tutto ad una centrale di piccolo taglio, con tastiera a bordo o radio-comando per l’attivazione notturna parzializzata, direi che risolve il problema del budget limitato garantendosi anche una protezione sufficiente, anche se minima.

Chiaramente il fatto di usare il via radio è svantaggioso in termini di costo (l’equivalente via cavo costerebbe meno), ma se non ha alternative credo che lo abbia già messo in conto.

Sulla qualità del prodotto consigliamo sempre di scegliere materiale omologato e di un marchio che garantisca una buona assistenza, soprattutto per i dispositivi wireless: risparmiare qualche euro per poi essere costretti a tenere spento il sistema per via dei falsi allarmi non è un buon investimento… e non risolve la sua necessità di sicurezza!

Per quanto riguarda le luci, assolutamente sì: costano poco (basta un infrarosso eventualmente abbinato ad un crepuscolare) e svolgono un’ottima funzione deterrente.

  1. Massimo
    06/09/2012 alle 7:32 am

    Grazie per la gentile risposta, ha delle marche da suggerirmi (anche privatamente se vuole) ? Dei sensori a tendina ho notato dei modelli V-PLEX, sa dirmi di preciso di cosa si tratta ? Non sembrerebbero male….. I magnetici devono avere caratteristiche particolari oppure no visto che sono semplici contatti NC ? Massimo

    • 06/09/2012 alle 11:37 pm

      I contatti magnetici non devono avere nessuna caratteristica particolare, al netto del fatto che deve verificare che siano adatti per il materiale dell’infisso (soprattutto se di metallo).
      Per le marche, come avrà letto, preferisco per correttezza non esprimere pareri.

  1. 06/09/2012 alle 1:11 am
  2. 06/09/2012 alle 2:12 am

Inserisci un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: