Home > Pillole di Sicurezza (domande&risposte) > Sistema di allarme attorno alla casa

Sistema di allarme attorno alla casa

Devo installare un sistema di allarme attorno alla casa affinché venga segnalata un intrusione. 4 pali dovrebbero bastare. in casa ho già un antifurto che funziona bene anche se vecchiotto. ho telefonato alla ditta che produce l’antifurto e mi hanno detto che non posso collegarmi alla loro centralina perché non predisposta. ora vorrei sapere come riconoscere un buon prodotto. la mia è più un esigenza di tranquillità familiare che la salvaguardia di beni che in casa non ci sono.

Le soluzioni sono tante, ma sarebbe fondamentale capire se sta pensando ad un sistema con i fili o senza fili. I sistemi perimetrali in genere utilizzano tecnologia a doppia o tripla rilevazione (infrarosso + microonda) per limitare i falsi allarmi, quindi sia i sensori che le barriere da esterno consumano un po’ troppo per l’alimentazione a sola batteria (wireless), anche se esistono diversi sensori da esterno anche senza filo.
Se il suo attuale impianto è via radio (questo spiegherebbe il fatto che il costruttore le ha detto che non si può interfacciare) allora avrà bisogno di una piccola centralina monozona a cui dovrà collegare il sistema perimetrale — a questo punto, di qualunque tecnologia lo voglia.
Se il suo attuale antifurto fosse filare, basta collegare un relè per l’allarme e verificare che l’alimentazione sia sufficiente (o, al massimo, aggiungere un alimentatore esterno).
Forse ci può fornire qualche dettaglio in più per poterle rispondere meglio?

  1. 14/11/2011 alle 7:49 am

    Esistono dei ricevitori wirless stand-alone ( cioè che si possono collegare a tutti i tipi di centrale). L’unica cosa che occorre è una zona libera della centrale dove collegare il ricevitore. Si deve informare dal suo installatore se c’è questa possibilità. Tenga presente come giustamente le ha suggerito il Sig. Mauro che dei rilevatori senza fili consumano molto, per cui le batterie avrebbero vita breve. In sostanza molto spesso dovrebbe controllare lo stato delle batterie. ( tenga presente che un rilevatore senza fili quando avverte una presenza trasmette sempre e comunque, anche se l’impianto è disinserito) Questo fattore accorcia la vita delle batterie ulteriormente. Personalmente le consiglio di trovare il modo di fare un impianto a fili.

Comment pages
  1. 10/11/2011 alle 11:37 pm

Inserisci un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: