Home > Pillole di Sicurezza (domande&risposte) > Contatto magnetico sul portone blindato

Contatto magnetico sul portone blindato

Un lettore ci chiede:

ciao, volevo sapere se è possibile come mi hanno detto baipassare un contatto magnetico di un portone blindato con una grossa calamita dall’esterno? poi se possibile volevo sapere se ci sono altre possibilita’ di baipassare un magnete dietro il portone blindato, o se è impossibile come spero visto che ho praticamente un solo portone senza nessuna finestra.

In teoria tutto è possibile… in pratica non è così facile farlo.
Da un punto di vista teorico, avendo a disposizione un grosso magnete, un numero svariato di tentativi e conoscendo bene la posizione del contatto si può riuscire ad eludere il sistema.
Ma in pratica i tentativi a disposizione sono UNO, perché se non riesce al primo colpo l’allarme scatta. Sai, un po’ come si dice del paracadutismo: se quando lo provi la prima volta non ti riesce bene, forse non è lo sport che fa per te.🙂
Se pensi comunque di voler aumentare la sicurezza, basta installare un secondo magnete in un posto non accessibile simultaneamente o proteggere il portone con un altro sensore (volumetrico o di apertura). Inoltre installando una semplice luce all’esterno che si accende quando qualcuno si avvicina, scoraggerai eventuali teorici dell’elusione dal prendersi un rischio così elevato.

  1. Mario
    14/04/2011 alle 9:04 am

    Ho una porta blindata con doppia serratura, sono concatenate nel senso che una va aperta prima dell’altra. Vorrei mettere una sorta di pulsante/interuttore di fine corsa, da collegarsi alla centrale di allarme, su quella che si deve aprire per prima in modo da far scattare in anticipo l’allarme, ancora prima di aver aperto la porta e la seconda serratura. Questa esigenza è dovuta alla facilità con cui certi ladri aprono le serrature (anche quelle europee) usando cera liquida. Esiste qulache interruttore a tale scopo o sistema da collegarsi alla serratura? Molte grazie.

    • 14/04/2011 alle 10:42 pm

      Buongiorno Mario
      Tutte le centrali di allarme sono predisposte per ricevere allarmi da contatti normalmente chiusi o normalmente aperti. Quindi nel suo caso può collegare un semplice interruttore meccanico da cui partiranno due conduttori (uno va nell’ingresso di allarme, l’altro nel positivo o nel negativo di centrale a seconda del tipo di ingresso). Quando l’interruttore si apre, la linea va in allarme.
      Volendo può anche mettere un contatto per porta blindata (che ne segnale l’apertura) o un contatto di vibrazione che rileva i tentativi di forzatura dall’esterno.

  1. 10/11/2011 alle 11:11 pm

Inserisci un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: