Home > Pillole di Sicurezza (domande&risposte) > Contatti magnetici sulle finestre e videosorveglianza

Contatti magnetici sulle finestre e videosorveglianza

Riceviamo da un lettore questa domanda:

Domanda da ignorante in materia…proteggere le finestre magneticamente non pùò voler dire che ladro possa eludere il sitema di sicurezza rompendo il vetro e passandoci attraverso.. (evitando l’apertura della finestra stessa forzandola)
altra domanda: la videosorveglianza con sirena e sensore di movimento puntata su una finestra chiusa non è efficace?
prima parlavi di “sistemi a vibrazione”…la rottura di un vetro li farebbe scattare sicuramente giusto?

Sì, è vero — il contatto magnetico rileva la sola apertura dell’infisso, non la rottura del vetro. In genere però si rompe il vetro per aprire la finestra (non è così facile passare attraverso un vetro rotto senza rimuoverlo quasi interamente e questo genera rumore e fa perdere tempo).
Come diciamo sempre infatti, la protezione perimetrale con i contatti magnetici va bene, ma conviene in ogni modo installare anche un sensore volumetrico interno ‘a supporto’ proprio per evitare questo tipo di inconvenienti.
Quando poi il rischio dell’attraversamento è più evidente si abbina di solito anche un sensore di vibrazione che rileva i colpi sul vetro generando immediatamente l’allarme (tipico nelle vetrine dei negozi).
Per quanto riguarda la videosorveglianza, sicuramente può rappresentare una valida alternativa — ma è comunque un servizio aggiuntivo che parte dalla rilevazione del sistema di allarme tradizionale. In commercio si trovano anche ottime telecamere dotate di motion detection, vale a dire sistemi che ‘fotografano’ l’ambiente da proteggere e generano un allarme quando qualcosa cambia improvvisamente nell’immagine (a causa di un’intrusione, ad esempio). Sono più cari dei sistemi tradizionali con il solo rilevatore infrarosso e per questo motivo hanno più successo nelle applicazioni di sorveglianza industriale o di fascia più alta di quella domestica, ma sulla loro efficacia non ci sono dubbi.

  1. francesco
    03/03/2011 alle 8:53 pm

    ho una casa singola a due piani con con grandi vetrate fisse, balconi e finestre.
    Sulle vetrate fisse è presente un sistema sensibile alle vibrazioni, sui balconi e sulle finestre è attivo un sistema perimetrale a tendina interno.Il tutto è abbinato ad un sistema volumetrico interno.
    All’esterno la casa è circondata su 4 lati da porticati che danno poi sul giardino.
    Come posso aumentare la sicurezza esterna(proteggendo ad esempio il porticato) ed evitare falsi allarmi considerando che il mio cane gira tranquillamente all’esterno?

    • 03/03/2011 alle 10:30 pm

      Buongiorno Francesco
      La prima soluzione che mi viene in mente è quella di installare delle barriere da esterno a fasci sulle colonne del porticato, diciamo ad altezza uomo per evitare che il suo cane causi dei falsi allarmi. Ci sono diversi modelli disponibili sul mercato – si faccia consigliare dal suo installatore di fiducia – a seconda della distanza da coprire e dalle esigenze estetiche di cui vorrà tenere conto.
      Alternativamente, può provare a valutare la soluzione di sensori da esterno con lente a tenda o orientati in modo da non interferire con il passaggio del cane, oppure con logica PET fatti apposta per questo problema.
      Visto che lei ha già una protezione perimetrale, le consiglierei di collegare queste barriere (o quello che sceglierà per la protezione del porticato) ad un buzzer / sirena interna ad intermittenza in modo che, in modalità parzializzata, l’eventuale allarme non faccia scattare la sirena di potenza ma avvisi del tentativo di intrusione quando lei è in casa. Inoltre, molto semplice da fare e poco costoso, colleghi anche una o più luci esterne che si accendano in caso di allarme: l’insieme dell’avviso acustico proveniente dall’interno e l’accensione improvvisa delle luci nel porticato scoraggeranno immediatamente qualunque tentativo di intrusione.

  2. 27/01/2013 alle 5:05 am

    My family always say that I am killing my time here at web, except I know I am getting familiarity every day by reading such
    pleasant posts.

  1. 10/11/2011 alle 11:07 pm

Inserisci un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: