Home > Pillole di Sicurezza (domande&risposte) > Consigli per… eludere un antifurto!

Consigli per… eludere un antifurto!

Un lettore ci invia questo simpatico quesito:

I metodi che i ladri generalmente usano per evitare l’antifurto che conosco sono: schiuma nella sirena, bruciare la sirena, by-passare i contatti dei sensori a contatto. Per fare un buon antifurto secondo me bisogna anche conoscere i metodi che potrebbero essere utilizzati per entrare senza farlo scattare… ci sono altri metodi che da conoscere?

Conosco colleghi che sono o sono stati nel settore della sicurezza per decenni che potrebbero scrivere un libro per rispondere a questa domanda!
Per non parlare delle esperienze che spesso ci riportano le Forze dell’Ordine o le guardie degli Istituti di Vigilanza privata.
In sintesi quello che le posso dire è che i progettisti e gli installatori di sistemi antifurto combattono quasi quotidianamente contro l’evoluzione tecnologica dei ladri e la fantasia (e l’ingegno!) utilizzati per sconfiggere le protezioni e gli attacchi. I sistemi, i materiali, le strategie ed anche l’approccio installativo si sono modificati costantemente dagli anni ’70, ovvero dagli albori della sicurezza in Italia – ad oggi: sensori con microprocessori in grado di analizzare le informazioni, telecamere che ‘vedono’ un’intrusione e trasmettono l’allarme, combinatori telefonici che inviano messaggi vocali, audio, video e digitali su più vettori… e molto altro.
Quello che è importante conoscere e sapere è che il proprio sistema antifurto deve essere ben PROGETTATO e ben INSTALLATO, utilizzando materiale di qualità adatto per le vostre specifiche esigenze di sicurezza: come spesso abbiamo detto, non è necessario spendere un capitale per avere un buon sistema che vi garantisca sonni tranquilli – ci sono ottimi materiali che fanno il loro dovere e sono assolutamente alla portata di tutti. E, come sempre, una buona installazione – meglio se fatta da un professionista – ed una buona manutenzione vi terranno lontani dai problemi… e dai ladri!

  1. Alessandro
    05/09/2013 alle 12:23 pm

    Come non rispondere ad una domanda…

  1. No trackbacks yet.

Inserisci un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: